Ven, 21 Gennaio
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Canone Rai 2022, verso lo stop al pagamento in bolletta

Tornerà a essere un’imposta gestita in autonomia

Il canone rai è un’imposta che viene pagata da chiunque possiede un televisore e, a partire dal 2016, è stata inserita nel costo della fornitura elettrica dal Governo Renzi per combattere l’evasione. Ad oggi si versa in 10 rate mensili distribuite tra gennaio e ottobre per raggiungere i 90 euro della tassa.

Tuttavia il 2022 dovrebbe essere l’ultimo anno in cui il canone verrà pagato in bolletta: lo stabilisce il Piano nazionale di ripresa e resilienza che riprende una richiesta della Commissione europea.

Da Bruxelles, infatti, è stato chiesto che vengano eliminati dai costi dell’energia tutti gli “oneri impropri” dalle voci di spesa dei servizi energetici, compreso pertanto il canone di abbonamento alla televisione.

Così, dal 2023 il Canone tornerà a essere gestito in autonomia. Secondo le prime informazioni pare che si tornerà al vecchio bollettino con causale, da pagare nei termini e con le soluzioni previste, ma è possibile anche che il Governo ponga in essere un nuovo meccanismo anti-evasione.

Il 2023 sarà anche l’anno in cui verrà annullato definitivamente il servizio “a maggior tutela” per le forniture di energia e gas.

di: Micaela FERRARO

FOTO: ANSA

Ti potrebbe interessare anche:

Data breach, il furto di dati personali in Ue cresce dell’8%
Solo in Italia nell'ultimo anno gli attacchi informatici ransomware sono aumentati dell'81% …
GDO: il comparto dei sughi fra rialzi e tendenze
Nel 2021 il settore ha visto incrementare i propri volumi e, contemporaneamente, …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: