Lun, 24 Gennaio
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Appalti pubblici, da gennaio si parte con il bando digitale di Anac

La new entry partecipa al processo di modernizzazione e digitalizzazione delle procedure per la Pubblica Amministrazione

Dal primo gennaio 2022 si apre ufficialmente la stagione delle procedure di appalto telematiche: con l’arrivo del nuovo anno, infatti, diventerà operativo il bando digitale per tutte le gare pubbliche e di affidamento di servizi e forniture delle PA predisposto da Anac.

«Questa decisione segna un passaggio importante nella modernizzazione del sistema degli appalti pubblici in Italia e nella digitalizzazione delle procedure – commenta Giuseppe Busia, presidente dell’Autorità Nazionale Anticorruzione. – Realizziamo uno degli impegni assunti dall’Autorità all’interno del Pnrr, favorendo una maggiore qualità ed efficienza dell’attività delle stazioni appaltanti. Il bando digitale sosterrà l’accesso delle piccole e medie imprese al mercato, grazie alla diffusione di informazioni e a una tempistica più adeguata, e garantirà una più ampia trasparenza degli atti pubblici e pubblicità delle gare».

Il bando-tipo rientra nel sistema nazionale di e-Procurement che viaggia verso la digitalizzazione end-to-end dei processi di approvvigionamento pubblico. Riguarderà, infatti, tutte le procedure di affidamento per i settori ordinari, di importo pari o superiore alla soglia comunitaria, aggiudicati secondo il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa dal punto di vista del rapporto qualità/prezzo.

di: Alessia MALCAUS

FOTO: ANSA/FABIO CAMBANA

Ti potrebbero interessare anche:

Coldiretti, in zona arancione crollano i consumi fuori casa
Un italiano su cinque è bloccato tra le mura domestiche, a pagare …
Energica e Romanov Motors verso una nuova partnership commerciale
L'obiettivo è ampliare l'offerta di mercato Energica Motor Company, costruttore italiano di …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: