Ven, 21 Gennaio
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Piazza Affari, la capitalizzazione supera i 640 miliardi

L’indice Ftse Mib è in progresso di oltre il 22% da inizio anno

Il 2021 è stato un anno di forte crescita per Piazza Affari, che si avvia verso la conclusione con una capitalizzazione in crescita del 5,5% a 640,8 miliardi.

Il Ftse Mib ha avuto un progresso di oltre il 22% da inizio anno e l’incidenza della capitalizzazione del paniere delle blue chips sul Pil è salita dal 37 al 38,5%.

Svettano in particolar modo Unicredit, Cnh e Interpump. Basti pensare che il rendimento da inizio anno è stato del +76,86% per la prima, +66,97% per la seconda e del 59,01% per la terza.

In controtendenza invece Saipem, Enel e Nexi, i titoli con il rendimento peggiore tra i principali del listino: in questo caso la diminuzione è stata rispettivamente del 17,78%, 16,28% e 14,32%.

di: Micaela FERRARO

FOTO: ANSA

Ti potrebbe interessare anche:

Data breach, il furto di dati personali in Ue cresce dell’8%
Solo in Italia nell'ultimo anno gli attacchi informatici ransomware sono aumentati dell'81% …
GDO: il comparto dei sughi fra rialzi e tendenze
Nel 2021 il settore ha visto incrementare i propri volumi e, contemporaneamente, …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: