Ven, 21 Gennaio
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Francia, il Parlamento sospende l’esame della legge sul pass vaccinale

In Cina tre casi a Yuzhou e 1,2 mln di persone in lockdown. Xi’an torna al baratto per mancanza di cibo. In Usa ok alla terza dose di Pfizer per 12-15 anni. New Delhi impone il coprifuoco nel fine settimana

L’Assemblea nazionale francese ha sospeso nella notte, a sorpresa e dopo 8 ore di dibattito, l’esame del progetto di legge che prevede la trasformazione del pass sanitario in pass vaccinale. Il testo, che si sperava venisse approvato oggi per poi passare al Senato il giorno successivo – con la conseguente entrata in vigore il 15 gennaio – è stato sospeso dopo che la maggioranza dei deputati dell’opposizione ha rifiutato di proseguire la discussione, quando ancora dovevano essere esaminati circa 500 emendamenti. «L’obiettivo del pass vaccinale – aveva spiegato ieri il ministro della Sanità, Olivier Veran – è di salvare vite e proteggere i nostri ospedali. E’ una misura di responsabilità, degna di un Paese che non si è mai arreso. Dobbiamo far fronte ai nostri nemici, che sono la variante Delta e Omicron, mentre proteggiamo i francesi».

Le autorità cinesi hanno posto oggi in lockdown circa 1,17 milioni di persone, vale a dire l’intera popolazione della città di Yuzhou, nella provincia centrale di Henan, dopo la scoperta di tre casi di coronavirus negli ultimi giorni.

Sigarette in cambio di lattuga, detersivo per i piatti per un po’ di mele e persino il Nintendo al posto di un pacco di noodles. Nella metropoli cinese di Xi’an, in quarantena da 10 giorni per un focolaio di Covid, continua la carenza di cibo e i suoi 13 milioni di abitanti hanno deciso di ricorrere al baratto. Lo riporta la Bbc.

Negli Usa la Food and Drug Administration ha autorizzato la terza dose del vaccino Pfizer per il Covid per i ragazzi fra i 12 e i 15 anni.

 La capitale dell’India, New Delhi, imporrà un coprifuoco nel fine settimana per cercare di frenare la diffusione della variante Omicron del coronavirus. Lo hanno annunciato le autorità locali, invitando anche la maggior parte degli uffici a far lavorare da casa metà dei dipendenti, compresi tutti i funzionari governativi ad eccezione di quelli impegnati in servizi essenziali. Delhi ha riportato circa 11.000 casi positivi negli ultimi 8-10 giorni, di cui 350 ricoverati in ospedale.

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: EPA/ETIENNE LAURENT

Ti potrebbe interessare anche:

Data breach, il furto di dati personali in Ue cresce dell’8%
Solo in Italia nell'ultimo anno gli attacchi informatici ransomware sono aumentati dell'81% …
GDO: il comparto dei sughi fra rialzi e tendenze
Nel 2021 il settore ha visto incrementare i propri volumi e, contemporaneamente, …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: