Mar, 25 Gennaio
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Pagamenti, Worldline completa l’acquisizione dell’80% di Axepta Italia

Ora possiede il controllo dell’80% della società di acquiring di BNL 

Worldline completa l’acquisizione di Axepta Italia, società di acquiring di BNL. Il colosso francese del settore dei pagamenti e dei servizi transazionali possiede ora il controllo, l’80%, in una operazione che era stata annunciata a luglio 2021.

«La partnership rappresenta un significativo passo avanti nella strategia di Worldline per accrescere la propria dimensione e la presenza diretta in un numero crescente di paesi in stretta collaborazione con le primarie banche locali», si legge in una nota.

Axepta Italia è uno dei maggiori acquirer italiani con circa 200 milioni annui di transazioni di acquiring e 220.000 POS gestiti. Il suo portafoglio clienti, composto da circa 37.000 merchant, sarà ora integrato al portafoglio clienti di Worldline.

Soddisfatto Stefano Calderano, CEO di Axepta, che ha detto: «l’esperienza e le competenze specifiche di Worldline daranno un contributo fondamentale al miglioramento e all’innovazione dell’offerta dei servizi di pagamento per i clienti di oggi e quelli di domani, dal piccolo operatore commerciale alle grandi aziende multinazionali alla ricerca di soluzioni di pagamento omnicanale. Inoltre, la joint venture è essa stessa un open vehicle per accogliere nuovi istituti finanziari che desiderino accedere a soluzioni di acquiring avanzate rafforzando la soddisfazione dei propri clienti, e mantenendo il pieno controllo della relazione commerciale».

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: ANSA / ETTORE FERRARI

Ti potrebbe interessare anche:

Piazza Affari risolleva la testa e chiude con il segno più
Giù Leonardo e Diasorin. Bene le banche Piazza Affari chiude con il …
Confesercenti lancia l’alert: “l’instabilità politica potrebbe costare 0,2 punti di Pil”
Il nuovo volto del Quirinale deve rilanciare la fiducia di famiglie e …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: