Mer, 19 Gennaio
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Usa, boom di licenziamenti e richieste di disoccupazione

Circa 19 mila posti di lavoro tagliati nel mese di dicembre con una media in quattro settimane di oltre 200 mila richieste di sussidio

Nel mese di dicembre 2021 gli Stati Uniti hanno registrato un aumento dei licenziamenti e, contemporaneamente, anche delle richieste di sussidio alla disoccupazione.

Secondo il rapporto Challenger, Gray & Christmas, le principali società statunitensi avrebbero attuato un taglio di circa 19.052 posti di lavoro, il 28,1% in più rispetto al mese precedente (14.875 licenziamenti). Nel confronto con lo stesso periodo del 2020, invece, il dato scende del 75,3% (77.030).

Nella settimana all’11 dicembre, le richieste di disoccupazione sono state 207 mila, in aumento di 7 mila rispetto alla settimana precedente (200 mila) e poco sopra le attese (197 mila).

In media, nelle ultime quattro settimane, la richiesta è stata di 204.500 unità. Infine, nella settimana al 4 dicembre, le richieste continuative di sussidio sono calate a 1.754.000, con un incremento di 36 mila unità rispetto al dato rivisto della settimana precedente (1.718.000).

di: Alessia MALCAUS

FOTO: EPA/JUSTIN LANE

Ti potrebbero interessare anche:

Bonus casalinghe 2022, tutto quello che c’è da sapere
Entro il 31 marzo dovranno essere presentati i progetti per il bando …
Quanto vale la Supercoppa italiana?
Quest'anno se la giocano Inter e Juve, che hanno vinto rispettivamente  la …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: