Ven, 21 Gennaio
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Ita parte col piede giusto: “1,26 mln di passeggeri, fatturato a 90 milioni”

I ricavi del 2021 sono stati il 50% in meno rispetto al piano industriale. Alleanze strategiche entro metà dell’anno

«Da quando è partita ad ottobre abbiamo trasportato 1,26 milioni di passeggeri, con un fatturato di appena sotto i 90 milioni di euro». Lo ha detto il presidente esecutivo di Ita, Alfredo Altavilla, in audizione alla Commissione Trasporti della Camera sul piano industriale della società, precisando che è stata “la prima compagnia che ha lanciato la classe superior sui voli domestici“.

Ci sono però dei tasti dolenti. Secondo quanto annunciato da Altavilla i ricavi del 2021 sono stati il 50% in meno rispetto al piano industriale, influenzati da alcuni fattori: “pandemia, poi non abbiamo vinto il bando di gara della Sardegna e non abbiamo potuto cominciare la campagna pubblicitaria per vendere i biglietti fino al 5 di ottobre“.

«E’ necessario integrare la compagnia all’interno di un’alleanza a condizioni di pari dignità che garantisca crescita e risultati economici positivi e sfrutti e valorizzi le potenzialità di Fiumicino e Linate per generare traffico per Ita Airways, evitando di diventare la ruota di scorta di altri vettori per fare fideraggio in Europa – ha continuato Altavilla. – Stiamo parlando di un’alleanza di equity e ci sono contatti con molteplici operatori sia europei che extraeuropei. Ci sono le condizioni per accelerare questo processo e chiudere entro la prima metà dell’anno».

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: SHUTTERSTOCK

Ti potrebbe interessare anche:

Data breach, il furto di dati personali in Ue cresce dell’8%
Solo in Italia nell'ultimo anno gli attacchi informatici ransomware sono aumentati dell'81% …
GDO: il comparto dei sughi fra rialzi e tendenze
Nel 2021 il settore ha visto incrementare i propri volumi e, contemporaneamente, …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: