Sab, 22 Gennaio
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Fed, l’allerta di Brainard: “l’inflazione negli Usa è troppo alta”

“La nostra politica monetaria è incentrata sul riportare l’inflazione al 2%, sostenendo nel contempo una ripresa che includa tutti. Questo è il nostro compito più importante”

«L’inflazione è troppo alta e i lavoratori in tutto il Paese sono preoccupati per i loro stipendi. La nostra politica monetaria è incentrata sul riportare l’inflazione al 2%, sostenendo nel contempo una ripresa che includa tutti. Questo è il nostro compito più importante». E’ l’allerta che lancerà il vicepresidente della Fed Lael Brainard, secondo le anticipazioni del suo intervento, atteso per oggi, in una audizione al Senato per ottenere la conferma della sua nomina.

Brainard ha aggiunto che l’economia sta facendo progressi positivi, ma la pandemia continua a porre sfide. «La nostra priorità è proteggere i guadagni che abbiamo ottenuto e sostenere una piena ripresa», ha spiegato.

I risultati si vedono soprattutto sul fronte lavoro. «Stiamo assistendo al più forte rimbalzo della crescita e del calo della disoccupazione negli ultimi cinque decenni – ha aggiunto. – Nell’ultimo anno la disoccupazione è diminuita di 2,8 punti percentuali e la crescita è stimata intorno al 5,5%». 

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: SHUTTERSTOCK

LEGGI ANCHE: Inflazione Usa, +7% per l’indice dei prezzi al consumo. Al record dal 1982

Ti potrebbe interessare anche:

Bonus matrimoni 2022, Mise e Mef sbloccano 60 milioni per il comparto
Il settore degli eventi ha perso il 90% del fatturato nel 2020. …
Lotteria degli scontrini 2022: premi per clienti ed esercenti nella lotta all’evasione
Il cliente potrà segnalare l'esercente che si rifiuta di acquisire il codice …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: