Gio, 20 Gennaio
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

La spesa media di una famiglia italiana è di 209 euro

Il 22% dei consumatori va al supermercato più di due volte a settimana e si continuano a preferire i punti vendita fisici ai canali online

Attraverso un sondaggio sottoposto ai suoi quasi 10mila soci, Altroconsumo ricostruisce le abitudini di consumo degli italiani quando si tratta di fare spesa al supermercato. Un report utile per comprendere che cosa ricercano i consumatori quando entrano in un ipermercato, discount o supermercato.

Il primo dato rilevante dell’indagine mostra come in media una famiglia italiana spenda 209 euro al mese per l’acquisto di alimenti e prodotti per l’igiene personale e della casa. Nella maggior parte dei casi si predilige l’acquisto con metodi di pagamento virtuali come carta di debito (in circa la metà dei casi) o carta di credito (nel 33% dei casi).

Per quanto riguarda la frequenza, il 63% delle persone dichiara di recarsi al supermercato una o due volte a settimana, preferendo quindi spese piccole e più frequenti; il 22% ammette di andare a fare spesa anche più di due volte a settimana.

In generale, si preferisce l’esperienza nel negozio fisico a quella virtuale: il 76% delle persone non ha mai acquistato mediante i canali online dei supermercati. Questo dato, nonostante sia cambiato dopo lo scoppio della pandemia, si mantiene alto a conferma del fatto che gli italiani preferiscono selezionare la spesa per i generi alimentari e per i bisogni essenziali e quotidiani toccando con mano i prodotti.

Andando poi a guardare i motivi che portano l’utente a preferire un supermercato rispetto a un altro, in cima c’è la praticità. Il 35% del campione sceglie di fare la spesa in base alla vicinanza da casa o al luogo di lavoro. Questo, nonostante l’81% delle persone si rechi al supermercato con la propria auto.

Solo il 14% degli intervistati va a fare la spesa a piedi: una modalità scelta soprattutto dai clienti dei negozi Carrefour Express, che si dispiega in più punti vendita, piccoli e soprattutto nei centri cittadini. Il marchio preferito da chi ricerca la qualità sembra invece essere Esselunga. L’Ipercoop è l’ipermercato preferito di chi ha bisogno di una più ampia varietà di scelta. Infine, per chi preferisce il risparmio i supermercati più gettonati sono Aldi, Eurospin, IN’s e Lidl.

di: Marianna MANCINI

FOTO: PIXABAY

Potrebbe interessarti anche:

Criptovalute Oggi 20/01/2022
Prezzi e variazioni delle principali monete virtuali Giornata tendenzialmente in verde per …
Lavoro, aumentano le assunzioni private: +20% rispetto al 2020
Le cessazioni nello stesso periodo sono state in complesso 5.129.000 (+8%) Arrivano …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: