Ven, 27 Maggio
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Pil, Fitch taglia la stima di crescita a livello mondiale

Ridotta la previsione per il 2022 di 0,7 punti percentuali. Guerra e inflazione alla base del taglio. Il pil russo crollerà dell’8%, come nella crisi del 1998

Fitch rivede al ribasso le sue previsioni per la crescita del Pil mondiale nel 2022. E questo a causa del rialzo dell’inflazione, provocato dall’invasione dell’Ucraina da parte della Russia.

L’agenzia di rating statunitense in particolare ha ridotto la sua previsione di 0,7 punti percentuali al 3,5% a livello globale.

La crescita Usa è stimata ora al 3,5% dal precedente 3,7% e quella dell’Eurozona al 3% dal precedente 4,5%.

Fitch si aspetta un’inflazione Cpi del 7% in media, con un picco del 9%.

Non solo. L’agenzia si attende che l’economia russa “crolli nel 2022” per effetto delle sanzioni che stanno danneggiando “in modo massiccio” il suo sistema bancario e le sue relazioni commerciali e stanno spingendo molte multinazionali a chiudere le loro attività in territorio russo. La dimensione della contrazione “è altamente incerta” e dipenderà “sia dalla durata della guerra che delle sanzioni“.

Al momento si ipotizza un calo dello 8% quest’anno, seguito da un -0,2% nel 2023. Si tratterebbe se fosse confermata, di una contrazione “comparabile” a quella della crisi del 1998 e alla crisi finanziaria globale del 2007-2008.

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: SHUTTERSTOCK

Ti potrebbe interessare anche:

8 vittime nei raid a Kharkiv
La procuratrice generale ucraina Venediktova ha dichiarato che sono in corso indagini …
Walmart rafforza la consegna di pacchi con droni negli Usa
Walmart sarà in grado di consegnare con i droni, in un anno, …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: