Ven, 27 Maggio
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

S&P, rivista al ribasso la stima di crescita del Pil Eurozona: da +4,4% a +3,35% nel 2022

Il downgrade è stato motivato con l’effetto che i forti rialzi dei prezzi energetici scatenati dal conflitto avranno sul potere di acquisto delle famiglie

Arrivano cattive notizie per l’Europa sul fronte economico. L’agenzia di rating S&P Global ha rivisto al ribasso l’outlook sulla crescita del Pil 2022: si passa dal +4,4% precedentemente atteso al +3,35% per quest’anno.

Il downgrade è stato motivato con l’effetto che i forti rialzi dei prezzi energetici, scatenati dal conflitto tra la Russia e l’Ucraina, avranno sul potere di acquisto delle famiglie. I Paesi europei sono infatti tra quelli più esposti alla crisi.

Si tratta però al momento solo di un rallentamento. «Grazie al momentum di forte ripresa e alla presenza di cuscinetti di liquidità sufficienti, non prevediamo una recessione per l’anno intero, ma, piuttosto, un rallentamento della crescita del Pil», si legge nella nota dell’agenzia che prevede rischi al rialzo sull’inflazione di quest’anno e del prossimo.

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: SHUTTERSTOCK

Ti potrebbe interessare anche:

8 vittime nei raid a Kharkiv
La procuratrice generale ucraina Venediktova ha dichiarato che sono in corso indagini …
Walmart rafforza la consegna di pacchi con droni negli Usa
Walmart sarà in grado di consegnare con i droni, in un anno, …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: