Gio, 26 Maggio
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Cremlino: “per pagamento gas in rubli serve tempo”

Il pagamento non inizierà il 31 marzo

Il pagamento del gas russo in rubli da parte dei Paesi considerati da Mosca ostili non inizierà il 31 marzo. Lo ha annunciato il portavoce del Cremlino, Dmitry Peskov, secondo cui il processo richiede più tempo dal punto di vista tecnologico.

Il gas continua ad essere oggetto di diatriba dopo che Mosca ha annunciato di accettare solo pagamenti in rubli (leggi qui). La mossa è stata strategica: una sorta di contro-sanzione per mettere in difficoltà l’Occidente che sta attuando varie misure restrittive contro Putin per aver dato il via al conflitto con l’Ucraina, una guerra che continua da oltre un mese.

Il portavoce Peskov invita ancora una volta a comprare rubli con dollari e euro per pagare il gas russo.

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: PIXABAY

Ti potrebbe interessare anche:

Chip, Broadcom compra VMware per 61 miliardi di dollari
Broadcom si farà carico di 8 miliardi di dollari di debito netto …
Usa, rivisto al ribasso il Pil: -1,5% su base trimestrale
Nella prima lettura il Pil Usa era visto a -1,4% dopo il …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: