Ven, 20 Maggio
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Under 30 Europe di Forbes, la classifica

Fra le 300 personalità under 30 selezionate da Forbes ci sono anche 12 italiani, quattro dei quali sono copertine di testa della propria categoria

Sono 300 gli under 30 europei che, anche quest’anno, hanno meritato una menzione nella classifica di Forbes dedicata alle persone più influenti nei vari settori. Fra questi ci sono anche 12 italiani: vediamo chi sono.

La classifica di Forbes è suddivisa in vari comparti quali finanza, arte e cultura, social impact, media & marketing, sport e videogiochi, scienza e salute, manifattura e industria, tecnologia, retail & e-commerce. Di queste categorie, ben quattro sono “capitanate” da un personaggio italiano.

Ripercorrendo la classifica, vediamo che queste persone hanno in media 27 anni, lavorano 62 ore a settimana e sono per il 58% uomini e per il 41% donne (1% non binari).

Partiamo dal settore dell’intrattenimento, che vede in prima posizione Damiano David, voce e leader dei Måneskin. La band è reduce da un anno cruciale per la sua carriera, che li ha portati, giovanissimi, ad aprire il concerto dei Rolling Stonese, ma anche a suonare al Coachella e vincere l’Eurovision Song Contest.

È italiana anche la copertina della categoria finanza, dedicata al 27enne Marco Cancellieri che, assieme a Christian Hecker e Thomas Pischke, ha fondato la Trade Republic. La start up, nata nel 2015, consente di scambiare azioni, derivati e criptovalute tramite app. A maggio dell’anno scorso Trade Republic ha portato la sua valutazione a 5,3 miliardi di dollari.

Anche il settore manifatturiero e industriale vede primeggiare un’under 30 italiana: si tratta della 26enne Giulia Pedretti, bresciana a residente a Londra cofondatrice di Arteak. Questa società è specializzata nel fornire consulenza in vari settori, dalla sicurezza alla cantieristica, dall’energia al farmaceutico, dal trasporto al petrolchimico (tanto da vantare, fra i suoi clienti, anche Shell Trading and Supply, A2A e Saipem).

Infine, il primo volto della categoria arte e cultura è quello di Khabane Khaby Lame: il 22enne è la seconda persona più seguita al mondo su TikTok con i suoi 137 milioni di follower (la prima è Charli D’Amelio).

Scorrendo i nomi italiani nella lista under 30 troviamo anche i fondatori di Milano Boom che offre servizi fotografici on-demand attraverso l’intelligenza artificiale (si tratta di Jacopo Benedetti, Federico Mattia Dolci e Giacomo Grattirola), oltre ai creatori di Shop Circle, startup di e-commerce (Luca Cartechini e Gian Maria Gramondi).

Restando nel comparto dell’intrattenimento troviamo anche il rapper Ghali, reduce dalla pubblicazione del suo terzo album in studio ma anche autore di una recente collaborazione con Benetton per il lancio dell’hijab unisex.

Nella stessa categoria troviamo anche il compositore e produttore musicale Daniele Truocchio, che vanta già diversi lavori in televisione per produzioni come Pretty Little Liars e per collaborazioni con Warner Bros, Cbs e Netflix.

di: Marianna MANCINI

FOTO: ANSA/FABIO FRUSTACI

Potrebbe interessarti anche:

Palamar: “resto dentro Azovstal”
Secondo i media russi, Sviatoslav “Kalina” Palomar aveva abbandonato l’acciaieria Azovstal ieri …
Russia: “metà dei clienti europei di Gazprom ha già aperto conto in rubli”
Lo ha dichiarato il vicepresidente della Federazione Russa Novak Il vicepresidente della …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: