Gio, 26 Maggio
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Campari si rafforza in Francia ed acquista il marchio degli aperitivi Picon

Il corrispettivo totale pagato da Campari per rilveare Picon e le sue attività è pari circa a €119 milioni. L’acquisizione è stata finanziata con cassa disponibile

Campari fa shopping in Francia ed acquista da Diageo il marchio degli aperitivi bitter Picon per circa 119 milioni di euro, comprese le sue attività. Lo annuncia la stessa società, aggiungendo che l’acquisizione è stata finanziata con la cassa disponibile. «Con l’acquisizione del marchio Picon, Campari Group intende ampliare ulteriormente il proprio portafoglio nella categoria chiave degli aperitivi bitter nei mercati internazionali e aggiungere ulteriore massa critica in Francia e Benelux», spiega la nota.

Si tratta di una acquisizione importante visto che al 30 giugno 2021 le vendite nette del brand, creato nel 1837 da Gaétan Picon, sono state pari a 21,5 milioni di euro, mentre il margine di contribuzione, ovvero il margine lordo dopo le spese per pubblicità e promozioni, è stato pari a 12,9 milioni. Il marchio genera quasi 80% delle vendite in Francia, dov’è tra i leader di mercato nella categoria degli aperitivi bitter, mentre il resto del fatturato è generato perlopiù in Benelux.

L’operazione è in linea con altre fatte di recente, tra cui l’acquisizione dei rum francesi Trois Rivières e La Mauny nel 2019, così come di Champagne Lallier nel 2020.

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: SHUTTERSTOCK

Ti potrebbe interessare anche:

Fosse comuni a Lugansk
Sono 29 i giornalisti uccisi dall'inizio nel conflitto A Lysychansk, nella Regione …
Chiusura positiva per Wall Street
Il Dow Jones chiude a +0,60%, il Nasdaq a +1,51% Wall Street …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: