Ven, 27 Maggio
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Elon Musk difende Trump: “il bando da Twitter è sbagliato”

Elon Musk, neo proprietario di Twitter, ha promesso che rimuoverà il divieto per Trump. La Casa Bianca: “I social non siano strumento di disinformazione”

Elon Musk torna a far parlare di sé per le sue dichiarazioni, riportate questa volta non tramite un cinguettio su Twitter ma durante un evento organizzato dal Financial Times. Ebbene, il nuovo proprietario del famoso social network ha detto chiaramente che la decisione di bandire l’ex presidente Usa, Donald Trump, da Twitter è stata “moralmente sbagliata e totalmente stupida“. E a questo proposito rimedierà lui. Come? Ha promesso la rimozione del divieto.

Trump ne sarà sicuramente felice, visto che non aveva affatto digerito l’esclusione dopo i fatti di Capitol Hill, ma per il momento è stata solo la Casa Bianca a commentare le parole di Musk. «E’ decisione di una società privata scegliere a chi sarà permesso e a chi no di tornare sulla loro piattaforma. E’ chiaro che la libertà di informazione va protetta ma le piattaforme di social media non devono essere strumento di disinformazione e abbiamo visto nel passato che può succedere», ha detto la portavoce della Casa Bianca, Jen Psaki. Parole senz’altro “democratiche” ma che sotto sotto lasciano intendere un velo di disapprovazione rispetto alle parole di Musk. D’altronde, sarebbe stato strano il contrario.

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: EPA/Patrick Pleul / POOL

Ti potrebbe interessare anche:

8 vittime nei raid a Kharkiv
La procuratrice generale ucraina Venediktova ha dichiarato che sono in corso indagini …
Walmart rafforza la consegna di pacchi con droni negli Usa
Walmart sarà in grado di consegnare con i droni, in un anno, …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: