Ven, 20 Maggio
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Tpl, rinnovato il contratto al 2023. Revocato lo sciopero del 30 maggio

Il rinnovo del contratto collettivo nazionale di lavoro Autoferrotranvieri (mobilità Tpl) prevede un aumento medio di 110 euro e una tantum di 500 euro per la vacanza contrattuale

Arrivano buone notizie dal fronte lavoro in Italia. E’ stata finalmente siglata l’intesa per il rinnovo del contratto collettivo nazionale di lavoro Autoferrotranvieri (mobilità Tpl) scaduto il 31 dicembre 2017 e che interessa circa 120 mila lavoratori e lavoratrici del trasporto pubblico locale.

Festeggiano le sigle sindacali Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, Faisa-Cisal e Ugl-Fna che annunciano la revoca dello sciopero di 24 ore indetto per il prossimo 30 maggio.

Il contratto 2021-2023 prevede nello specifico un aumento medio di 110 euro e una tantum di 500 euro per la vacanza contrattuale. 

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: SHUTTERSTOCK

Ti potrebbe interessare anche:

Palamar: “resto dentro Azovstal”
Secondo i media russi, Sviatoslav “Kalina” Palomar aveva abbandonato l’acciaieria Azovstal ieri …
Russia: “metà dei clienti europei di Gazprom ha già aperto conto in rubli”
Lo ha dichiarato il vicepresidente della Federazione Russa Novak Il vicepresidente della …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: