Gio, 26 Maggio
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Mondo cripto in rosso: il Bitcoin crolla sotto i 27 mila dollari, ai minimi da oltre 16 mesi

Il Bitcoin cancella i guadagni del 2021 mentre l’Ether è sceso fino a 1.789 dollari. Pesano strette monetarie, inflazione e guerra

E’ un momento davvero nero per le criptovalute. Il Bitcoin crolla sotto i 27.000 dollari, arrivando a 26.595,52 dollari per l’esattezza, toccando il livello più basso in oltre 16 mesi e cancellando i guadagni del 2021. L’Ether, la seconda valuta digitale, è sceso invece fino a 1.789 dollari ed è la prima volta che accade dal luglio 2021.

Gli investitori stanno fuggendo dalle criptovalute in un momento in cui i mercati azionari sono crollati dai massimi della pandemia per i timori legati all’impennata dei prezzi e al deterioramento delle prospettive economiche. In particolare lo scivolone è dovuto a tre fattori: l’inflazione galoppante, le banche centrali che hanno avviato un veloce percorso di stretta monetaria e la paura di una recessione incombente causata anche dalla guerra in Ucraina. 

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: SHUTTERSTOCK

Ti potrebbe interessare anche:

Fosse comuni a Lugansk
Sono 29 i giornalisti uccisi dall'inizio nel conflitto A Lysychansk, nella Regione …
Chiusura positiva per Wall Street
Il Dow Jones chiude a +0,60%, il Nasdaq a +1,51% Wall Street …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: