Ven, 20 Maggio
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Udite esplosioni a Mykolaiv

Secondo l’Unhcr, sono oltre 6 milioni le persone che hanno lasciato l’Ucraina dall’inizio della guerra

La guerra in Ucraina arriva al 77esimo giorno. Secondo l’Unhcr, oltre 6 milioni di persone hanno lasciato l’Ucraina dal 24 febbraio, data di inizio dell’invasione russa. L’Alto commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati precisa che il numero esatto è di 6.029.705.

La maggior parte dei rifugiati è arrivata nell’Unione europea attraverso i confini di Polonia, Slovacchia, Ungheria e Romania.

Altri 8 milioni, invece, sono sfollati all’interno del Paese secondo l’Oim, l’Organizzazione internazionale per le migrazioni. 

«A oggi abbiamo registrato circa 1000 crimini commessi dai militari russi nella nostra regione. Fra questi ci sono omicidi e stupri». Lo ha detto al canale francese Bfm Tv il vice procuratore di Kharkiv, Andrei Kravchenko. Gli omicidi, ha precisato, sono 29.

Diverse esplosioni si sono udite a Mykolaiv, nel sud dell’Ucraina, dove è risuonato l’allarme aereo. Lo ha riferito il sindaco della città, Oleksandr Senkevych, che ha invitato tutti i cittadini “a rimanere nei rifugi”. Lo riportano i media ucraini. 

di: Francesca LASI

FOTO: ANSA/LORENZO ATTIANESE

Ti potrebbe interessare anche:

Palamar: “resto dentro Azovstal”
Secondo i media russi, Sviatoslav “Kalina” Palomar aveva abbandonato l’acciaieria Azovstal ieri …
Russia: “metà dei clienti europei di Gazprom ha già aperto conto in rubli”
Lo ha dichiarato il vicepresidente della Federazione Russa Novak Il vicepresidente della …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: