Gio, 26 Maggio
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Arriva la Barbie con apparecchi acustici

Nella linea Fashionistas anche Ken con vitiligine e una nuova Barbie con gamba protesica

L’universo di Barbie, la bambola iconica e più venduta al Mondo, si apre sempre più all’inclusività, accogliendo le modifiche e le sfide della contemporaneità.

Il gioco per bambini e bambine è il primo modo di conoscere il mondo e se l’altro da sé è raffigurato in ogni forma, colore, peculiarità fisica che poi si andrà a incontrare nel mondo fuori dalla dinamica di gioco, sarà più semplice per i più piccoli riconoscerlo come simile.

Mattel ha scelto di perseguire questo ideale creando un laboratorio di diversità con l’obiettivo di porre la basi per una società più inclusiva e in grado di sconfiggere il gender gap.

È stata annunciata, seguendo questa idea, la prima Barbie con apparecchi acustici retroauricolari che troverà spazio all’interno della linea Barbie Fashionistas, insieme a lei anche Ken con vitiligine, Ken con capelli morbidi e una nuova Barbie con gamba protesica.

La scelta di Mattel è stata premiata e nel 2021 ben 8 delle prima 10 bambole più popolari a livello globale rappresentavano delle diversità. A collaborare per la realizzazione della nuova Barbie ha partecipato la dottoressa Jen Richardson, autorità nel campo dell’audiologia educativa, che ha dichiarato: «sono onorata di aver lavorato con Barbie nel creare un’accurata riproduzione di una bambola con apparecchi acustici. In qualità di audiologo educativo con oltre 18 anni di esperienza nella difesa della perdita dell’udito, ritengo che vedersi riflessi in una bambola sia di ispirazione per coloro che sperimentano la perdita dell’udito. Sono oltremodo entusiasta che i miei giovani pazienti vedano e giochino con una bambola che somiglia a loro».

Lisa McKnight, Executive Vice President and Global Head of Barbie and Dolls, Mattel ha spiegato: «Barbie crede fermamente nel potere della rappresentazione e noi, in qualità di linea di bambole più inclusiva del mercato, ci impegniamo a continuare a introdurre bambole con una varietà di tonalità della pelle, forme del corpo e disabilità capaci di riflettere le diversità che i bambini vedono nel mondo che li circonda. È importante che i bambini si vedano riflessi nel prodotto e che allo stesso tempo siano incoraggiati a giocare anche con bambole che non gli assomiglino per aiutarli a capire e celebrare l’importanza dell’inclusione».

di: Flavia DELL’ERTOLE

FOTO: ANSA/LUCA ZENNARO

Ti potrebbe interessare anche:

Investimenti green, la Sec impone regole precise
Due le proposte della Sec per regolamentare l'industria degli investimenti green. Si …
Webuild, nuova commessa in Inghilterra da 1,25 miliardi di sterline
La britannica National Highways ha selezionato la joint venture composta da Webuild …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: