Gio, 24 Settembre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Sul Mes si riunisce oggi l’Eurogruppo

[:it]

Intanto Gualtieri assicura: “Vigileremo su assenza di condizioni”

Vigileremo sull’assenza di condizioni del Mes“. La promessa è arrivata dal ministro dell’Economia Roberto Gualtieri e proprio oggi il famoso e tanto discusso Fondo Salva Stati sarà sul tavolo dell’Eurogruppo per poi essere finalizzato dal board of governors presumibilmente a metà maggio. “L’Italia parteciperà vigilando che i documenti finali siano in linea con l’elemento dell’ assenza di condizionalità al di fuori dell’uso per spese specifiche“, ha specificato il ministro che ha aggiunto: Solo allora l’Italia esaminerà i dettagli e valuterà complessivamente. Un eventuale accesso sarebbe preventivamente condiviso con il Parlamento”.

Gualtieri ha placato i toni anche sulla sentenza della Corte Costituzionale tedesca che ha espresso alcune riserve sulla legittimità Quantitive Easing della Bce, spiegando che questo non inciderà sull’azione in corso dell’Eurotower.  “Sono certo che un chiarimento avverrà in tempi rapidi e la sentenza non avrà alcuna conseguenza pratica” consentendo alla Bundesbank di continuare a partecipare al Qe  – ha detto. I rilievi dei giudici riguardano aspetti procedurali ed inoltre hanno ribadito la piena legittimità del Pspp”. Ed in merito alla questione dell’emergenza sanitaria ha aggiunto: “Primo non riguarda in alcun modo le misure di politica monetaria assunte dalla Bce per far fronte all’emergenza Covid, compreso il programma PEPP per almeno 750 mld e le modalità della sua implementazione. Questo è molto chiaro ed è ribadito al punto 1 della sentenza”.

Intanto, dopo una prima presa d’atto delle sentenza, la Bce si è espressa ed ha dichiarato che continuerà ad operare in modo indisturbato.

di: Maria Lucia PANUCCI[:]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: