Mar, 11 Agosto
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Emergenza Covid-19, Bankitalia lancia l’allarme “Un terzo delle famiglie ha riserve solo per tre mesi”

Lʼimpatto più severo del lockdown è sui lavoratori autonomi. Il 30% degli italiani non farà le vacanze

Oltre la metà della popolazione dichiara di aver subito una contrazione nel reddito familiare, in seguito alle misure adottate per il contenimento dell’epidemia. L’impatto è stato particolarmente severo per i lavoratori indipendenti“. E’ quanto emerge dall’indagine straordinaria sulle famiglie italiane condotta fra aprile e maggio dalla Banca d’Italia.

Più di un terzo delle famiglie – si legge nel rapporto – dichiara di disporre di risorse finanziarie liquide sufficienti per meno di 3 mesi a coprire le spese per consumi essenziali della famiglia in assenza di altre entrate, un periodo compatibile con la durata del lockdown legato all’emergenza Covid-19“.

A quanto risulta dall’indagine l’impatto legato alla pandemia è stato particolarmente severo per i lavoratori indipendenti: quasi l’80% ha subito un calo nel reddito e per il 36% la caduta è di oltre la metà del reddito familiare.

Quasi il 40% degli individui indebitati dichiara poi di avere difficoltà nel sostenere le rate del mutuo a causa della crisi. La quota è più elevata nel Centro e nel Mezzogiorno. “Solo un terzo di chi è in difficoltà con il pagamento delle rate del mutuo ha fatto ricorso o intende far ricorso alla moratoria mutui. Fra coloro che hanno un finanziamento per credito al consumo la percentuale di individui in difficoltà con il pagamento della rata è del 34%”, si legge nella nota.

In merito all’estate purtroppo, sempre a causa della crisi, il 30% degli italiani sarà costretto per quest’anno a rinunciare alle vacanze mentre quasi il 60% ritiene che, anche quando l’epidemia sarà terminata, le proprie spese per viaggi, vacanze, ristoranti, cinema e teatri saranno comunque inferiori a quelle pre-Covid-19.

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: ANSA

Ti potrebbe interessare anche:

Decreto Agosto, arriva il via libera dal Cdm salvo intese tecniche
Misure per 25 miliardi per far fronte alla crisi da Coronavirus. Sfuma …
Coronavirus, l’emergenza non è finita ma le imprese italiane sono ottimiste sul futuro
La fotografia di Unioncamere: Due su cinque contano di recuperare entro l'anno …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: