Dom, 27 Settembre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Le esportazioni tornano a crescere: +35% a maggio

Secondo i dati Istat tornano a volare anche le importazioni, ma in modo più contenuto: +5,6%

Il made in Italy torna a volare e le esportazioni crescono del 35%. Dopo due mesi di marcata contrazione il commercio estero rialza quindi la testa a maggio. Anche l’import segna un incremento sul mese, per quanto più contenuto (+5,6%), determinato dalla ripresa degli acquisti dall’area Ue. È quanto rileva l’Istat, che spiega come il netto incremento congiunturale sia dovuto ai forti aumenti delle vendite sia verso i mercati extra Ue (+36,5%) sia verso l’area Ue (+33,7%). Malgrado la crescita a maggio, tuttavia, nel trimestre marzo-maggio la dinamica congiunturale è condizionata dai forti cali dei mesi precedenti ed ampiamente negativa sia per l’export (-29,0%) sia per l’import (-27,7%).

Su base annua la flessione dell’export è ancora molto ampia (-30,4%), ma in evidente attenuazione rispetto ad aprile (-41,5%) ed è spiegata per 12 punti percentuali dal calo delle vendite sui mercati esteri di macchinari, metalli e mezzi di trasporto.

I Paesi che contribuiscono maggiormente alla caduta dell’export sono Francia (-33,8%), Germania (-23,0%), Stati Uniti (-26,8%), Spagna (-39,6%) e Regno Unito (-35,5%). 

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: AGI

Ti potrebbe interessare anche:

Se trovi un diamante è tuo: il parco delle meraviglie negli USA
Il Crater of Diamonds State Park si trova in Arkansas Durante l’ultimo …
Inps, maxi aumento nella retribuzione di Tridico. Ed è bufera
Lo stipendio del presidente raddoppia ed è retroattivo Il presidente dell’Inps Pasquale …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: