Mar, 22 Settembre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Banda larga, in arrivo voucher per comprare dispositivi veloci

La Commissione europea ha approvato il regime deciso dall’Italia di mettere a disposizione 200 milioni di euro per colmare il divario digitale

La Commissione europea ha approvato il regime deciso dall’Italia di mettere a disposizione dei voucher per 200 milioni di euro, per aiutare le famiglie a basso reddito ad accedere ai servizi a banda larga ad alta velocità. La misura intende contribuire a ridurre il divario digitale in Italia, reso ancora più evidente durante l’emergenza Covid (leggi qui).

Le famiglie italiane potranno quindi comprare servizi internet, pc, tablet e tutto quanto si presti alla connessione veloce. Potranno usare il voucher per iscriversi a qualsiasi servizio d’accesso a banda larga di nuova generazione (NGA) presso l’operatore di loro scelta. Inoltre, non vi sarà discriminazione basata sull’origine dell’operatore di telecomunicazioni o sull’origine dei prodotti. Qualsiasi operatore di telecomunicazioni in grado di fornire alle famiglie i servizi a banda larga NGA e le apparecchiature per gli utenti finali necessarie avrà la possibilità di offrire i propri servizi. 

Il bonus vale fino a 500 euro: l’acquisto di servizi di ultra banda larga è coperto fino a 200 euro mentre fino a 300 euro sono garantite le spese che riguardano i dispositivi. Potranno richiedere il voucher solo le famiglie in possesso di un Isee inferiore ai 20.000 euro. 

di: Maria Lucia PANUCCI

Ti potrebbe interessare anche:

Pensioni, Al via la nuova era del “dopo” quota 100
Governo e sindacati cominciano a gettare le basi del nuovo assetto previdenziale …
Pa, La ministra Dadone assicura: “Sempre più lavoro agile. In arrivo i POLA”
“E’ il momento di sradicare l’immagine obsoleta della Pubblica Amministrazione” Sempre più …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: