Dom, 19 Settembre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Cremona, ristorante senza incasso: i titolari scrivono a Conte

Su Facebook la foto dello scontrino da zero euro

«Buonasera Presidente. Sono scattate le 18 e la chiusura cassa è stata fatta». Con queste parole Samantha Corradin e Simone Lucini, i gestori della Locanda Torriani di Cremona, iniziano una lettera al premier Giuseppe Conte per mostrare al Governo le conseguenze dell’ultimo Dpcm che impone la chiusura alle 6 di sera.

Nella foto postata dai titolari si vede uno scontrino da zero euro: la testimonianza di una giornata senza incassi, dovuta al fatto che nessun cliente si è presentato all’ora di pranzo. E con le cene rese impossibili dalle restrizioni del decreto, questo significa che per 24 ore i ristoratori hanno registrato unicamente spese, senza nessun ricavo.

La lettera aperta di Samantha e Simone è un simbolo della precaria situazione in cui si trovano ad oggi tutti i ristoratori italiani, messi a dura prova dalla seconda ondata di contagi. «Ma, caro Presidente, le posso garantire che questi due giovani ragazzi torneranno a ridere» è la conclusione, piena di speranza, che si legge nel post.

di: Micaela FERRARO

FOTO: FACEBOOK

Ti potrebbe interessare anche:

L’arte all’asta: il Met batte foto e duplicati delle opere in collezione per far fronte alla crisi
Il museo newyorkese venderà in totale 219 duplicati per una cifra stimata …
Rincari bollette, Giorgetti: “il Governo saprà tamponare”
Secondo il ministro dello Sviluppo economico, è l'Europa che deve attuare politiche …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: