Mer, 02 Dicembre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Shopping online: i prezzi cambiano secondo il calendario

Lo studio di Idealo sulla comparazione dei prezzi sul web

Il portale internazionale Idealo, che si occupa di comparazione dei prezzi, ha condiviso i risultati di uno studio su dynamic pricing, ovvero sulle fluttuazioni dei costi online.

Nell’ambito degli acquisti via web infatti, ci sono diverse cose da tener presenti, perché i prezzi non restano uguali tutti i giorni: variano di ora in ora, ma soprattutto di giorno in giorno, e determinati prodotti si trovano molto scontati solo in alcuni periodi dell’anno.

Idealo ha raccolto una serie di consigli su come sfruttare al meglio il fenomeno dell’oscillazione dei prezzi, quest’anno ancora più importante perché le abitudini degli italiani al risparmio hanno subito cambiamenti profondi a causa del coronavirus.

Per quanto riguarda gli elettrodomestici per la casa, Idealo ha distinto tre categorie. Il periodo migliore per acquistare gli aspirapolvere è giugno, dove i prezzi registrano un -12,8% rispetto al mese più caro dell’anno, il giorno migliore è sabato, perché i prezzi sono del -5,4% cari rispetto al giorno della settimana con i prezzi medi più alti, e l’orario migliore è di pomeriggio, tra le 13 e le 18: -4,8% rispetto alla fascia oraria più cara della giornata.

I televisori sono più economici a giugno, -18,9% rispetto al mese più caro, di martedì, -2,7% del giorno della settimana più caro, e la fascia oraria più conveniente è tra le 13 e le 18, con un -5,6% rispetto alla fascia oraria più cara.

Per quanto riguarda la terza categoria, i frigoriferi, è bene comprarli a novembre, mese che vede una riduzione dei prezzi del 12,6% rispetto al mese più caro dell’anno. Possibilmente di sabato, -3,4% rispetto al giorno più caro, e in prima serata, tra le 18 e le 21, -4,3% rispetto alla fascia oraria più cara.

Idealo si è poi concentrato sul settore delle scarpe, analizzando le sneakers, le scarpe sportive e quelle da bambino. Per tutte le categorie, il mese migliore per il risparmio online è gennaio, quando si registrano i prezzi medi più bassi dell’anno.

Le sneaker a gennaio costano in media il 9,4% in meno rispetto al più caro, che è aprile. La giornata più indicata per lo shopping è il sabato e l’orario è tra le 21 e mezzanotte. Per le scarpe sportive, a gennaio si risparmia il -14,5% rispetto al mese più caro che si riconferma essere aprile. Il giorno migliore per acquistare però è domenica, e la fascia oraria più indicata è nel pomeriggio per le scarpe outdoor e la tarda serata per le scarpe da corsa. Infine le scarpe da bambini: a gennaio si spende il 15,7% in meno rispetto a maggio, il giorno ideale è il giovedì e si può acquistare in qualunque momento della giornata tranne la mattina, tra le 7 e le 13.

Tra i prodotti più richiesti online ci sono sicuramente quelli elettronici, che sono anche i più influenzati dall’effetto del dynamic pricing. Gli smartphone sono più convenienti nel mese di febbraio con un buon 24,8% in meno rispetto al mese più caro, mentre per i tablet conviene aspettare marzo, -18,7%. Smartwatch e giochi per la Play Station sono più convenienti a settembre, i notebook a novembre e le cuffie, gli auricolari e le console di gioco a dicembre. Perfetti insomma per i regali di Natale. I giorni della settimana in cui acquistare prodotti elettronici variano abbastanza, solo smartphone e smartwatch andrebbero acquistati unicamente di martedì: i giorni più cari sono sabato e venerdì, rispettivamente. Inoltre gli smartwatch hanno prezzi inferiori la mattina tra le 7 e le 13, mentre tablet e cuffie nel pomeriggio, tra le 13 e le 18.

Per chi desidera acquistare online anche ricambi per auto o moto, è possibile risparmiare fino a quasi il 35% su batterie, lampadine e prodotti per la manutenzione e la cura se si acquista a novembre e nel pomeriggio. Gli pneumatici estivi, se acquistati a febbraio, hanno un -20% di costo e i caschi moto convengono se comprati a gennaio, quando i prezzi hanno una riduzione di -15%.

L’emergenza sanitaria ha comportato un maggior utilizzo dei prodotti per la disinfezione, ultimamente molto richiesto online: gel mani disinfettanti e alcool etilico prima di tutti. Si può risparmiare pianificandone l’acquisto il venerdì e nel pomeriggio.

di: Micaela FERRARO

FOTO: ANSA

Ti potrebbe interessare anche:

Banche, rapine in calo: -56,4% dal 2019
Nessun colpo in Basilicata, Friuli Venezia Giulia, Molise e Valle d’Aosta Calano …
Moody’s, l’outlook rimane negativo per tutte banche europee nel 2021
Tutto questo a causa dell'effetto Covid su ripresa economica, redditività e qualità …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: