Mar, 01 Dicembre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Milano, rapina alla Credit Agricole. E’ caccia all’uomo

E’ stata presa di mira la filiale in piazza Ascoli. Gli ostaggi stanno tutti bene. I rapinatori sono scappati dalle fogne

Rapina in banca a Milano, all’agenzia di Credit Agricole in piazza Ascoli. La polizia ha circondato la filiale e bloccato la piazza. I rapinatori, in un primo tempo asserragliati all’interno con alcuni dipendenti, sono poi riusciti a scappare dalle fogne.

Il primo a dare l’allarme è stato il direttore della filiale. «Sono entrati dai sotterranei, tenendo del ghiaccio sulla nuca – racconta. – Eravamo in tre all’interno dell’agenzia quando mi sono accorto. Ho subito urlato “c’è una rapina” e una collega è riuscita a scappare. C’è stata una breve colluttazione ma non hanno inferito su di me».

Il personale del 118 sta facendo accertamenti su almeno due dipendenti che si trovavano all’interno della banca ma che pare non sono stati feriti. Sul posto sono state inviate anche ambulanze a titolo precauzionale.

Ora è caccia all’uomo. La polizia sta controllando i palazzi attorno alla filiale della banca. Secondo quanto riferito dagli investigatori, i rapinatori sono entrati attraverso un buco scavato da un palazzo adiacente. Una volta all’interno hanno sorpreso il direttore e due impiegate a cui, sotto la minaccia delle armi, hanno ordinato di consegnare tutti i contanti. Hanno potuto prendere solo il contenuto delle cassette di sicurezza perché la cassaforte ha l’apertura temporizzata e non hanno potuto aspettare il momento giusto. Dalle prime informazioni raccolte sembra che il gruppo fosse formato da almeno 6 persone.

Durante tutta l’azione non è stato esploso alcun colpo di pistola. I banditi hanno solo attivato un estintore per creare un diversivo col fumo e guadagnare la fuga. Non c’è stato tempo né modo per avviare una trattativa con la polizia.

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: ANSA

Ti potrebbe interessare anche:

Bce, Schnabel avverte: “la crisi economica durerà più di quella sanitaria”
Sui nuovi stimoli da mettere in atto a dicembre l'aspetto chiave sarà …
Ocse, il Pil mondiale nel 2020 è a -4,2%. Per il 2021 il rimbalzo dipende dal vaccino
La nuova ondata di contagi frena di più la ripresa nell'area Euro …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: