Lun, 21 Giugno
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Covid, spettacolo: 20 milioni per gli artisti

L’obiettivo è intervenire sulla crisi del settore sostenendo le professionalità

Il ministro dei Beni culturali e del Turismo Dario Franceschini ha firmato due decreti che destinano una quota pari a 20 milioni di euro al sostegno delle professionalità dello spettacolo.

Non solo attori, cantanti e ballerini, ma anche musicisti, coristi, artisti circensi e maestranze.

Sono compresi anche tutti gli iscritti al Fondo pensioni lavoratori dello spettacolo, i titolari di contratti con i teatri, i centri di produzione teatrali, le compagnie teatrali professionali, i festival teatrali o multidisciplinari, gli organismi e i centri di produzione della danza, le fondazioni lirico sinfoniche, i teatri di tradizione, le istituzioni concertistico orchestrali, i complessi strumentali, i festival di danza, circo, musicali o multidisciplinari, gli organismi di produzione musicale o le imprese circensi.

I soldi dei decreti vanno a sostenere tutte le imprese che non hanno potuto o non potranno svolgere gli spettacoli nel periodo compreso tra il 23 febbraio e il 31 dicembre 2020, per effetto delle misure di contenimento dell’emergenza sanitaria da Covid-19.

di: Micaela FERRARO

FOTO: ANSA/EPA

Ti potrebbe interessare anche:

Diritti, Draghi promette: “in Italia 7 miliardi entro il 2026 per garantire l’uguaglianza di genere”
"La discriminazione femminile è immorale ed ingiusta. Vogliamo aiutare le leader femminili …
Criptovalute, nuovo capitombolo per colpa della Cina che stacca la spina al mining
Il prezzo del Bitcoin scende fino a -7%, bucando la soglia di …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: