Mar, 28 Settembre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Il settore viaggi contro Google. 165 società chiedono un’azione antitrust

Tra i protagonisti anche Expedia e Trivago. L’obiettivo è impedire subito al colosso di favorire i propri servizi nei risultati del motore di ricerca

Tutti contro Google. Expedia, Trivago e altre 163 società legate ai viaggi hanno chiesto all’Unione europea un’azione antitrust urgente contro il colosso del web con l’obiettivo dichiarato di impedirgli di favorire i propri servizi nei risultati del motore di ricerca.

In particolare, secondo i firmatari, Big G darebbe maggior risalto alle proprie soluzioni di comparazione nel settore viaggi, lavoro e ospitalità, inserendoli nei box appena sotto la maschera di ricerca (cosiddetti One-Box).

Il colosso di Mountain View ha sempre negato di privilegiare i propri servizi a discapito di quelli rivali, sostenendo che la concorrenza sul web è a portata di click e che quindi il suo predominio è dovuto unicamente alle preferenze degli utenti. Una giustificazione che secondo le 165 società non regge: sono tutti fermamente convinti che Googlenon competa lealmente e che anzi con la tecnica dei One-Box mantenga artificialmente gli utenti all’interno del suo ecosistema, impedendo loro di visitare servizi alternativi e più pertinenti alle richieste“.

E la richiesta è quella di intervenire subito, senza aspettare che sia varato dalla Commissione europea il Digital Services Act, il nuovo pacchetto di norme che tutela ancora più rigorosamente la concorrenza leale. «Questo intervento potrebbe arrivare troppo tardi – lamentano le società – e alcuni operatori potrebbero non avere la forza e le risorse per resistere sino a che tale disciplina avrà davvero effetto».

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: ANSA

Ti potrebbe interessare anche:

Francia, aumenta l’ottimismo dei consumatori
A settembre sono diminuiti i timori delle famiglie sull'andamento della disoccupazione, mentre sono …
Danieli, l’utile vola oltre gli 80 milioni. In crescita del 57% il margine operativo netto
L'ebitda è salito del 33%, mentre il portafoglio ordini ha toccato i …

 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: