Ven, 03 Dicembre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Abi, i prestiti a famiglie e imprese salgono del 5,1% a novembre

Le sofferenze restano invece stabili intorno ai 24,5 miliardi di euro, vicine ai minimi da 11 anni

Nel mese di novembre i prestiti a imprese e famiglie sono aumentati del 5,1% rispetto a un anno fa e dopo il +4,9% di ottobre A dirlo è il rapporto mensile di Abi su Economia e Mercati finanziari e creditizi. Ad ottobre per i prestiti alle imprese c’è stata una crescita del 7,4% su base annua, mentre per i finanziamenti alle famiglie c’è stato un aumento del 2,1%.

Le sofferenze restano invece stabili intorno ai 24,5 miliardi di euro, vicine ai minimi da 11 anni. A ottobre quelle nette sono state pari a 24,529 miliardi, mentre a settembre erano a 24,341 miliardi. E il valore dello stock delle sofferenze a settembre era ai minimi dallo stesso mese del 2009. Rispetto al picco di 88,8 miliardi di novembre del 2015, a ottobre del 2020 la riduzione è di oltre 64 miliardi (-72,4%).

Per quanto riguarda i tassi di interesse, il report dell’Associazione Bancari Italiani ha rilevato che a novembre quelli sulle operazioni di finanziamento rimangono su livelli particolarmente bassi, sui minimi storici. Il tasso medio sul totale dei prestiti è il 2,25% (2,27% il mese precedente), mentre il tasso medio sulle nuove operazioni di finanziamento alle imprese è l’1,10% (1,29% il mese precedente). Il tasso medio sulle nuove operazioni per acquisto di abitazioni rilevato è stato invece pari all’1,26%.

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: ANSA

LEGGI ANCHE: Npl, l’Abi mette in guardia: “Le regole europee sui crediti deteriorati rischiano di avere un impatto negativo sull’economia”

Ti potrebbe interessare anche:

Allianz, al via il nuovo piano strategico al 2024: nuova politica di dividendi
Prevista  una crescita annua del 5-7% dell’utile per azione, un ritorno sul …
Criptovalute Oggi 03/12/2021
Prezzi e variazioni delle principali monete virtuali Giornata in verde per le …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: