Lun, 06 Dicembre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Bitcoin, Banca Generali entra nel capitale di Conio

L’obiettivo della partnership è quello di supportare la crescita della società e favorire la distribuzione dei suoi prodotti all’interno dell’offerta digitale della banca per la propria clientela

Banca Generali entra nel capitale di Conio Inc., una fintech attiva nei servizi di cripto-valute. 

L’obiettivo della partnership è quello di supportare la crescita della società e favorire la distribuzione dei suoi prodotti all’interno dell’offerta digitale della banca per la propria clientela. Banca Generali ha partecipato come main investor a un’operazione di aumento di capitale di Conio deliberata per 14 milioni di dollari.

Il settore delle cripto-valute ha raggiunto una dimensione importante con un trend in continua crescita. A fine novembre la capitalizzazione complessiva ha raggiunto 580 miliardi di dollari, di cui il bitcoin costituisce circa due terzi del complessivo. Gli scambi giornalieri a livello mondiale sono pari a 280 miliardi con circa 60 milioni di utenti che negoziano cripto-valute con wallet. «E’ una partnership industriale importante – sostiene l’amministratore delegato di Banca Generali, Gian Maria Mossa – per il valore della tecnologia a disposizione e per la qualità dei manager. Sappiamo che il futuro assetto dei mercati finanziari potrà sicuramente essere influenzato dalla tecnologia block-chain che continua a farsi largo, in primis tra le cripto-valute, così come in molti altri ambiti».

Conio Inc. ha una serie di brevetti pensati per garantire la sicurezza di custodia e la riduzione di rischio controparte, fra cui un sistema di custodia di valute digitali multi-firma (su tre chiavi di sicurezza), che potrà essere esteso a qualsiasi moneta digitale in futuro. La società è stata fondata nel 2015 a San Francisco da Christian Miccoli, manager con un passato importante in CheBanca!, Ing Direct e McKinsey, e da Vincenzo di Nicola che vanta esperienze in Microsoft e Stanford University e che ha fondato GoPago, tecnologia acquisita da Amazon.  I due ricoprono il ruolo di co-Ceo di Conio Inc che oggi serve oltre 150.000 portafogli di cripto-valute per la clientela italiana.

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: ANSA

Ti potrebbe interessare anche:

Zoom, licenziati in un meeting circa 900 dipendenti della società di mutui Better.com
Il ceo ha deciso di lasciare il 9% della forza lavoro dell'azienda …
Generali, Leonardo Del Vecchio sale ancora. Ora è al 6,13%
Ha acquistato circa 1,542 milioni di azioni tra l'1 e il 3 dicembre, …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: