Mer, 08 Dicembre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Svizzera: la Bns prosegue la sua politica monetaria espansiva

Da tenere sott’occhio l’inflazione

La Banca nazionale svizzera (Bns) prosegue la propria politica monetaria espansiva al fine di stabilizzare l’evoluzione dell’economia e dei prezzi. Nel dettaglio, l’istituto elvetico ha mantenuto invariato il tasso guida a –0,75%.

L’istituto avverte però che nell’attuale contesto le prospettive di inflazione permangono soggette a un’elevata incertezza. La nuova previsione presenta fino alla fine del 2021 valori leggermente inferiori rispetto a quella formulata lo scorso settembre. Nel dettaglio, per il 2020 l’inflazione si colloca in territorio negativo (−0,7%), dovrebbe poi tornare a salire il prossimo anno (0,0%) e risultare leggermente positiva nel 2022 (0,2%). «La previsione condizionata di inflazione si basa sull’assunto che il tasso guida Bns rimanga pari a −0,75% lungo l’intero orizzonte previsivo», precisano gli esperti.

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: ANSA/EPA

Ti potrebbe interessare anche:

Giappone, rivisto al ribasso il Pil: -0,9% nel terzo trimestre a causa del Covid
Il dato è superiore al -0,8% della stima preliminare diffusa a metà …
Partenza fiacca per Piazza Affari e le Borse europee
Sullo sfondo ancora la variante Omicron: secondo gli esperti dovrebbe essere più …

Un commento su “Svizzera: la Bns prosegue la sua politica monetaria espansiva

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: