Mer, 08 Dicembre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Cyber attacco contro gli Usa, Trump: “sotto controllo”

Il presidente uscente rompe il silenzio: “potrebbe essere stata la Cina”

Gli Stati Uniti nelle scorse ore sono stati oggetto di un attacco informatico che ha colpito l’agenzia per la sicurezza nucleare oltre a vari altri simboli del Governo federale americano (ne abbiamo parlato qui).

Mentre nelle prime ore l’intelligence Usa ha fatto sapere di essere certa che dietro l’attacco ci fossero i servizi segreti russi, adesso il presidente Donald Trump rompe il silenzio e lancia un attacco molto diverso, benché niente affatto sorprendente per i suoi standard: «i media sono pietrificati dal valutare la possibilità che sia stata la Cina – twitta con la solita enfasi – e potrebbe esserlo».

Mike Pompeo, il segretario di Stato, non sembra essere d’accordo e punta il dito contro la Russia, ma per il momento si tratta solo di supposizioni.

di: Micaela FERRARO

FOTO: ANSA

Ti potrebbe interessare anche:

Ue, svolta sui rider: verso l’assunzione di quattro milioni come dipendenti
La proposta della Commissione sarà presentata domani Bruxelles prepara la grande rivoluzione …
Francia, rivista al ribasso la crescita degli occupati nel terzo trimestre
Il mercato del lavoro ha registrato un incremento dello 0,4% degli occupati che si …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: