Sab, 29 Gennaio
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Usa, per Biden i giorni più bui della pandemia devono arrivare. Ma promette nuovi stimoli all’economia

Trump invece stoppa il maxi provvedimento da 892 miliardi varato dal Congresso e in attesa della sua firma. E propone due mila dollari al posto dei 600 previsti come sostegno finanziario per ogni cittadino

«I giorni più bui della pandemia sono ancora davanti a noi. Siamo grati per il vaccino ma ci sono ancora poche dosi per le immunizzazioni. Anche con il via alla campagna di immunizzazione e con le nuove misure che metterò in campo a fine gennaio, la gente continuerà ad ammalarsi e a morire a causa del Coronavirus». E’ onesto, anche se un po’ crudo, il discorso  per gli auguri di fine anno del presidente eletto Joe Biden.

Ha parlato alla Nazione da Wilmington, nel Delaware, e ancora una volta ha detto le cose come stanno per responsabilizzare di più i cittadini in questo momento così difficile per tutto il mondo. «Una cosa vi prometto sulla mia leadership durante questa crisi, vi parlerò in modo diretto e questa è la semplice verità: i giorni più bui di questa battaglia contro il Covid – ha rimarcato – sono davanti a noi, non alle nostre spalle».

Immancabile poi l’attacco diretto al suo rivale di sempre, il presidente uscente Donald Trump, che secondo lui non ha preso sul serio gli attacchi informatici contro le istituzioni americane (ne abbiamo parlato qui). «Sono avvenuti davanti ai suoi occhi e lui non ha guardato», ha detto, promettendo di rispondere all’attacco quando si insedierà alla Casa Bianca.

Ma su una cosa i due leader sono d’accordo: entrambi sostengono che gli aiuti all’economia non siano sufficienti. Biden ha infatti riferito che chiederà al Congresso di approvare un nuovo pacchetto di stimoli all’economia e che quelli da quasi 900 miliardi di dollari (guarda qui) sono “solo un anticipo“.

Più dura invece la posizione di Trump che ha bollato il grande stimolo come “vergognoso“. L’inquilino della Casa Bianca ha quindi rispedito al mittente il maxi programma di sostegno, in attesa della sua firma, definendo i 600 dollari previsti per ogni cittadino come sostegno finanziario in questo momento di difficoltà un importo ridicolo e proponendo al loro posto due mila dollari. Ora il testo emanato tornerà al Congresso che dovrebbe esaminarlo prima della chiusura di Natale. 

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: THE ASSOCIATED PRESS

Ti potrebbe interessare anche:

La crescita dell’home banking in Italia
Nel 2021 il 45% degli italiani ha diminuito o cessato il rapporto …
Aton It presenta il piano industriale dei prossimi tre anni
L'azienda romana punta sulla ricerca sperimentale, sull' innovazione industriale e sulle risorse …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: