Sab, 16 Gennaio
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Atlantia rifiuta l’offerta di CDP, ma accetta la due diligence più lunga

In una nota spiega: l’offerta è insufficiente

Prima di Natale il Consiglio di Amministrazione di Cassa Depositi e Prestiti aveva appoggiato l’offerta non vincolante proposta dal consorzio CDP Equity, Blackstone Infrastructure Partners e Macquarie Infrastructure and Real Assets per l’investimento partecipativo in Autostrade per l’Italia (ne abbiamo parlato qui).

Tuttavia la risposta di Atlantia non è quella che ci si augurava. Il Consiglio di Amministrazione ha reso noto di aver esaminato l’offerta, relativa all’intera partecipazione detenuta in Autostrade per l’Italia, cioè l’88,06%, e di aver l’intenzione di rifiutarla. «Oltre ad essere ancora non vincolante ed inferiore alle attese, contiene una valutazione per il 100% dell’equity value di Aspi inferiore al range indicato dallo stesso Consorzio CDP nelle precedenti comunicazioni – ha scritto Atlantia in una nota – ed è peraltro soggetta ad ulteriori potenziali aggiustamenti ad esito del completamento della due diligence».

Atlantia accetta invece il prolungamento proposto della due diligence di CDP su Aspi fino a fine gennaio. «Il Consiglio ha confermato la propria disponibilità a valutare un’offerta vincolante per la partecipazione detenuta in Aspi – ha concluso Atlantiapurché rispondente all’interesse sociale».

di: Micaela FERRARO

FOTO: ANSA

Ti potrebbe interessare anche:

Germania, è Armin Laschet il nuovo presidente della Cdu
È iniziata l'era post-Merkel. Laschet ha vinto contro Merz con 521 voti …
India, inizia la campagna vaccinale più massiccia al mondo
Oltre 300 mila dosi a medici e personale sanitario. Primo vaccinato: un …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: