Lun, 25 Gennaio
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Fisco, Castelli: “gestione straordinaria per cartelle, sconti e rinvii”

Da gennaio in arrivo 50 milioni di atti

La viceministra all’Economia Laura Castelli ha annunciato che verrà avviata una gestione straordinaria per «le milioni di cartelle che si genereranno nel 2021, per posizioni maturate nel 2020». Il primo gennaio è ripartito il fisco, e l’Agenzia delle Entrate ha sbloccato le cartelle che erano rimaste ferme dalla scorsa primavera: 50 milioni di atti che sono in arrivo nelle case degli italiani (ne abbiamo parlato qui).

Per gestire tutti questi arretrati, Castelli spiega che «una parte per i più fragili andrà rimandata, e una parte, per chi è nelle condizioni di poterlo fare, andrà trattata in bonus, facendo pagare con uno sconto su sanzioni e interessi». Il Governo agirà anche sugli anni compresi tra il 2016 e il 2019, con una rottamazione quater: «un saldo e stralcio, per quei contribuenti in difficoltà che hanno posizioni aperte con il fisco, dovute a morosità incolpevoli». Inoltre si sta lavorando sul magazzino pre 2015 dei ruoli inesigibili: «costano troppo e non portano a nulla – spiega Castelli – il magazzino riguarda in gran parte soggetti falliti, deceduti, imprese cessate, da cui lo Stato non può riscuotere».

di: Micaela FERRARO

FOTO: ANSA

Ti potrebbe interessare anche:

Bancomat, i prelievi allo sportello verso la modifica della tariffa?
Per il momento si tratta di un'ipotesi al vaglio delle autorità Chi …
Vaccini, Israele inizia la somministrazione agli adolescenti. Chiuso l’aeroporto di Ben Gurion
L'obiettivo è riattivare il sistema scolastico in presenza. Obbligo di test Pcr …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: