Lun, 18 Gennaio
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Bozza Dpcm, impianti sciistici chiusi fino al 15 febbraio

I bar e le attività commerciali che vendono bevande e alcolici potranno fare asporto fino alle 18

Le prime notizie sul contenuto del nuovo Dpcm non fanno ben sperare per il settore della ristorazione e dello sport. Secondo quanto emerso dal tavolo del Consiglio dei Ministri, gli impianti sciistici rimarranno chiusi fino al 15 febbraio, e potranno aprire gli impianti «solo subordinatamente all’adozione di apposite linee guida da parte della Conferenza delle Regioni e delle province autonome e validate dal Comitato tecnico scientifico, rivolte ad evitare aggregazioni di persone e, in genere, assembramenti».

I bar e in generale le attività commerciali che vendono bevande e alcolici come le enoteche, non potranno fare vendita da asporto dopo le 18: «per i soggetti che svolgono come attività prevalente una di quelle identificate dai codici Ateco 56.3 e 47.25 – si legge nel testo – l’asporto è consentito esclusivamente fino alle 18».

Inoltre, sarebbe in arrivo una mini-proroga dell’invio delle cartelle esattoriali, che potrebbe slittare a fine gennaio in attesa di un provvedimento più complessivo. Infine, la richiesta di scostamento dovrebbe salire a 32 miliardi.

di: Micaela FERRARO

FOTO: ANSA

LEGGI ANCHE: Governo, approvato il nuovo Dl Covid: spostamenti vietati anche tra Regioni gialle. Visite solo in due

Ti potrebbe interessare anche:

Alberghi, la ripartenza post-covid inizia dal format
Il futuro delle strutture ricettive sembra ancora lontanissimo ma il mondo del …
Incentivi auto 2021, da oggi al via le prenotazioni
Sono stati resi disponibili i nuovi fondi del Governo Sono stati sbloccati …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: