Gio, 21 Gennaio
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Effetto Covid su Psa Peugeot Citroen: il gruppo chiude il 2020 con -27,8% di vendite

Prosegue l’elettrificazione della gamma ed il miglioramento dei motori termici

Il Covid pesa anche su Psa Peugeot Citroen che chiude il 2020 con un calo del 27,8% sulle vendite globali, a 2,512 milioni di veicoli a fronte dei 3,479 milioni del 2019.

Intanto prosegue l’elettrificazione della gamma con 17 modelli disponibili che saliranno a 23 a fine anno. E al tempo stesso il gruppo, che procederà alla fusione Fiat Chrysler creando Stellantis, rivendica che sta continuano a migliorare in maniera significativa i rendimenti dei propulsori termici così come le vendite sui canali digitali. L’obiettivo del Gruppo è raggiungere le 100.000 vendite digitali in Europa entro la fine del 2021.

«Nell’anno di crisi da coronavirus le nostre squadre hanno dato prova di combattività e anno continuato ad offrire ai nostri clienti modelli sicuri e abbordabili, per garantire la libertà di movimento – ha affermato l’amministratore delegato Carlos Tavares. – Il rispetto fin dal primo giorno delle regole Ue sull CO2 poggia sul nostri impegno etico».

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: ANSA

LEGGI ANCHE: Stellantis, via libera delle assemblee Psa e Fca alla fusione

Ti potrebbe interessare anche:

Quotazioni, approda in Borsa Vantea SMART
La società di Information Technology ha presentato domanda di ammissione alle negoziazioni …
Istat, negativa l’industria a novembre con fatturato e ordini in calo: -2% e -1,3% su mese
In calo del 4,6% il fatturato su base annua. Ordini +5,3% Indicazioni …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: