Mar, 02 Marzo
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Reddito di cittadinanza: vanno dichiarate anche le (piccole) vincite al gioco online

Le vincite ai giochi rientrano nei redditi diversi, pertanto contano ai fini fiscali

Il gioco online può influenzare il reddito di cittadinanza, influendo sulla percezione o sulla perdita dello stesso. Secondo quanto stabilito dall’articolo 6 del DPR numero 917/86, infatti, le vincite ai giochi rientrano nella categoria dei redditi diversi, cioè quelli che non trovano collocamento in altre categorie più specifiche. Come tali, costituiscono reddito per l’intero ammontare percepito all’interno di un periodo d’imposta e sono validi ai fini fiscali.

Nella DSU pertanto è necessario dichiarare l’importo lordo totale della vincita conseguita, nel quadro FC4 se non inclusi già precedentemente in quello FC8.

Se dall’importo di una vincita si detrae una certa somma per giocare nuovamente, questo non influisce sul sistema fiscale, pertanto gli importi riutilizzati non devono essere dedotti dalla cifra lorda da indicare nella DSU. Si può dire quindi che anche il gioco online ha un’influenza diretta sulla domanda per il reddito di cittadinanza.

di: Micaela FERRARO

FOTO: ANSA

Ti potrebbe interessare anche:

Gioielli, ricavi e utili giù nel 2020 per Fope
C'è ottimismo per il 2021 Utili e ricavi già nel 2020 a …
Creval, in attesa dell’opa Crédit Agricole conquista un ulteriore 1,14% del capitale sociale
Se la Bce autorizzerà il superamento del 10%, la banca si proietterà …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: