Sab, 27 Febbraio
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Oxfam, la pandemia ha accentuato le differenze: i paperoni sono ancora più ricchi, i più poveri si riprenderanno tra 10 anni

Le mille persone più ricche del mondo hanno recuperato in appena 9 mesi tutte le perdite che avevano accumulato per l’emergenza Covid-19

A dicembre la ricchezza dei miliardari nel mondo aveva raggiunto il massimo storico di 11.950 miliardi di dollari, ossia quanto stanziato da tutti i Paesi del G20 per rispondere al Coronavirus. Dall’inizio della pandemia il patrimonio dei primi 10 paperoni del mondo è aumentato di 540 miliardi di dollari. Una somma che sarebbe più che sufficiente a pagare il vaccino per tutti gli abitanti del pianeta e ad assicurare che nessuno cada in povertà a causa del virus. A sottolinearlo è l’organizzazione Oxfam, che oggi ha pubblicato un rapporto dal titolo Il virus della diseguaglianza, in occasione dell’apertura dei lavori del World Economic Forum di Davos (leggi qui). «Grazie a un sistema economico iniquo un’élite di miliardari ha continuato a accumulare ricchezza nel corso della più grave crisi dai tempi della Grande Depressione, mentre miliardi di persone sono state spinte sull’orlo della povertà. Per la prima volta in un secolo – sottolinea l’associazione – si potrebbe registrare un aumento della disuguaglianza economica in quasi tutti i Paesi contemporaneamente».

Basti pensare che tra marzo e dicembre 2020, mentre la pandemia innescava la più grave crisi occupazionale degli ultimi 90 anni, lasciando centinaia di milioni di persone disoccupate o sottooccupate, il valore netto del patrimonio di Jeff Bezos è aumentato di 78,2 miliardi di dollari. In Italia da marzo la ricchezza di 36 miliardari italiani è aumentata di oltre 45,7 miliardi di euro: una somma che equivale a 7.570 euro per ognuno dei 6 milioni di italiani facenti parte del 10% più povero.

Le mille persone più ricche del mondo hanno recuperato in appena 9 mesi tutte le perdite che avevano accumulato per l’emergenza Covid-19, mentre i più poveri per riprendersi dalle catastrofiche conseguenze economiche della pandemia potrebbero impiegare più di 10 anni.

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: ASKANEWS

Ti potrebbe interessare anche:

Virus, da lunedì Molise e Basilicata passano in rosso. Marche, Lombardia e Piemonte in arancione
In Italia somministrati quattro milioni di vaccini L'Italia cambia ancora colore e …
Volkswagen, il bilancio è in rosso per il 2020: -37% di utili e -11,8% di ricavi
La casa automobilistica stima una forte ripresa quest'anno Volkswagen chiude il 2020 …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: