Lun, 02 Agosto
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Falsi, Amazon e Ferragamo denunciano rivenditori e aziende per la vendita di cinture contraffatte

La causa è stata intentata presso il Tribunale del distretto occidentale di Washington. Gli accusati avrebbero messo in vendita i falsi a marchio Ferragamo sul negozio di Amazon

Amazon e Salvatore Ferragamo insieme contro i falsi. Il colosso Usa e la maison fiorentina hanno intentato due cause congiunte negli Stati Uniti contro quattro rivenditori e tre aziende, accusandole di aver pubblicizzato e facilitato la vendita di beni contraffatti. E’ quanto riporta il sito della Cnbc, aggiungendo che i falsari avrebbero venduto cinture false con il marchio Ferragamo sul marketplace di Amazon, aggirando gli strumenti della società volti a individuare prodotti contraffatti.

La causa è stata intentata presso il Tribunale del distretto occidentale di Washington.

Nel 2020 sono stati quasi 240.000 i prodotti a marchio Ferragamo contraffatti che sono stati sequestrati in tutto il mondo grazie agli sforzi congiunti con le Autorità di controllo. «Le azioni che abbiamo messo in atto con grande determinazione negli ultimi anni nella lotta alla contraffazione ci hanno permesso di raggiungere buoni risultati nella tutela del marchio – ha sottolineato Micaela Le Divelec Lemmi, amministratore delegato della maison di moda. – Il Made in Italy e la sua qualità basata su valori come la ricerca, l’innovazione, la sostenibilità e l’artigianalità, sono per noi fondamentali e proprio per questo il nostro impegno per salvaguardare il marchio e la nostra community di consumatori è massimo. L’azione congiunta con Amazon sottolinea come per Ferragamo la protezione della proprietà intellettuale sia prioritaria e come l’azienda porti avanti la lotta alla contraffazione con grande consapevolezza e decisione».

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: ANSA

Ti potrebbe interessare anche:

Green Pass, come ottenerlo senza codice
Utile per tutti coloro che non lo hanno avuto da sms o …
Cile, sciopero per la più grande miniera di rame al mondo
I lavoratori si oppongono all'ultima proposta salariale di Bhp In Cile, in …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: