Dom, 11 Aprile
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Quotazioni, Deliveroo procede spedito verso l’ipo alla borsa di Londra. Sarà la più grande dal 2013

La società punta a raccogliere un miliardo di sterline dalla vendita di nuove azioni e avrà due classi di titoli. Il debutto dovrebbe avvenire ad inizio aprile con una valutazione stimata attorno ai cinque miliardi di sterline

Deliveroo pedala veloce verso lo sbarco sul London Stock Exchange. Il gruppo di consegne a domicilio ha annunciato stamani che punta a raccogliere un miliardo di sterline dalla vendita di nuove azioni in ipo e ha detto che avrà due classi di titoli: A e B. Le prime saranno offerte in ipo e avranno ciascuna un voto, mentre le seconde saranno di proprietà del fondatore e amministratore delegato Will Shu e avranno 20 voti ciascuna ma non saranno quotate.

Quella di Deliveroo, che potrebbe essere valutata attorno ai cinque miliardi di sterline, si candida ad essere una delle quotazioni più grandi quest’anno sulla borsa di Londra ed in generale la più grande dal 2013, dalla quotazione di Royal Mail, la più importante azienda postale britannica fondata nel 1516.

L’azienda finora ha raccolto 1,3 miliardi di sterline in 8 round di finanziamenti da parte di investitori istituzionali, tra cui Amazon. Non è ancora chiaro quando avverrà lo sbarco in Borsa ma l’iter è stato già avviato e si parla di inizio aprile.

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: ANSA

LEGGI ANCHE: Lavoro, Deliveroo ringrazia i suoi rider e destina per loro un fondo da 16 milioni di sterline

Ti potrebbe interessare anche:

CMA CGM lancia una linea di servizio a biometano: al via da maggio
Ceo Rodolphe Saade: "Ottimo esempio di economia circolare" A maggio CMA CGM …
Condono fiscale, la Corte dei Conti non è d’accordo: “Molti punti deboli”
Secondo la magistratura il procedimento dimostra l'inefficienza dello Stato nel riscuotere i …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: