Dom, 11 Aprile
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Piaggio: partnership con Trimble per robot di inseguimento

La società ha annunciato la collaborazione con la multinazionale quotata per implementare la tecnologia fino ai veicoli automatizzati

Piaggio Fast Forward, che fa parte del gruppo Piaggio ed è leader nel settore della tecnologia di inseguimento, ha annunciato di aver stretto una partnership importante con Trimble, multinazionale quotata al Nasdaq e destinata allo sviluppo di robot e macchinari per applicazioni industriali, in modo da avvicinarsi sempre di più ai veicoli automatizzati.

La collaborazione tra le due società ha portato alla fusione tra PFFtag, prototipo Smart Following Module di proprietà di Piaggio Fast Forward, e Spot, il celebre robot sviluppato da Boston Dynamics, controllato dalla tecnologia di posizionamento di Trimble. L’obiettivo è eliminare l’esigenza di controllare il robot tramite joystick. Potenzialmente, questo passo avanti potrebbe coinvolgere numerosi campi in cui opera la società, dall’edile all’agricolo fino al logistico e al settore minerario. Dopo l’annuncio della partnership il titolo in borsa di Piaggio ha segnato un ribasso di -0,37% a 3,20 euro.

«La maggior parte dei produttori di robotica vede il mondo come una corsa a ostacoli – ha dichiarato Greg Lynn, Chief Executive Officer di PFF – per PFF le persone sono l’elemento centrale, non ostacoli. La collaborazione con Trimble ha lo scopo di accelerare la sostituzione dei robot telecomandati, che si spostano lungo percorsi prestabiliti in un ambiente mappato, consentendo di fare nuovi progressi nello sviluppo di macchine dall’utilizzo intuitivo e consentendone il funzionamento in tutta sicurezza anche in spazi industriali. Questo ci permette di fare un ulteriore passo avanti verso l’obiettivo dell’implementazione su vasta scala, dagli utensili elettrici ai macchinari agricoli, per arrivare ai veicoli automatizzati».

L’esclusiva tecnologia di inseguimento intelligente di PFF consente il controllo di robot e macchine da parte di operatori umani e può offrire nuove opzioni di navigazione in ambienti dinamici. Così, PFFtag consente ai partner esterni di interagire con gli esclusivi algoritmi proprietari e mettere il proprio software in comunicazione con quello di PFF. «Attraverso la collaborazione con Trimble, Piaggio Fast Forward conferma ancora una volta la sua vocazione pionieristica e la tendenza verso la ricerca incessante di nuove forme di interazione tra robotica ed esseri umani, in un rapporto che vede sempre le persone e le loro esigenze di mobilità come il fulcro attorno a cui si articola la nostra missione – ha dichiarato Michele Colaninno, fondatore e presidente di Piaggio Fast Forward – i robot sono sempre più presenti nelle nostre vite, sia negli aspetti privati sia in quelli professionali, contribuendo a rendere le attività umane meno gravose e più efficienti allo stesso tempo. Credo che la tecnologia e la robotica, se messe al servizio delle persone, possano svolgere un ruolo importante nel rivoluzionare la mobilità individuale e nel ridefinire gli ambienti di lavoro e urbani, rendendoli più sostenibili e a misura d’uomo, contribuendo a un futuro migliore».

di: Micaela FERRARO

FOTO: ANSA

Ti potrebbe interessare anche:

CMA CGM lancia una linea di servizio a biometano: al via da maggio
Ceo Rodolphe Saade: "Ottimo esempio di economia circolare" A maggio CMA CGM …
Condono fiscale, la Corte dei Conti non è d’accordo: “Molti punti deboli”
Secondo la magistratura il procedimento dimostra l'inefficienza dello Stato nel riscuotere i …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: