Lun, 12 Aprile
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Australia, blocco dei licenziamenti in scadenza: si temono 150 mila disoccupati

Il JobKeeper anti-covid scade la prossima domenica

Il Governo australiano, sulla falsa riga di quello italiano e nel tentativo di arginare la crisi economica dovuta alla pandemia, ha lanciato negli scorsi mesi il programma JobKeeper, una sorta di blocco dei licenziamenti unito a misure di aiuto e sostegno nei confronti delle imprese. Il piano scade però ufficialmente la prossima domenica e secondo gli analisti di Westpac, la prima banca del Paese, il risultato può essere un grosso disastro sociale.

Secondo le stime, sono 960 mila gli australiani che hanno beneficiato del JobKeeper, unitamente a 370 mila aziende. Il futuro è incerto: la Reserve Bank, banca centrale australiana, ritiene che i sussidi abbiano salvato più di 700 mila posti di lavoro.

Ora però gli analisti di Westpac calcolano una imminente perdita di impiego per una percentuale compresa tra 100 mila e 150 mila australiani.

di: Micaela FERRARO

FOTO: EPA/DAN PELED

Ti potrebbe interessare anche:

Piano Transizione 4.0: ecco tutti gli incentivi per le pmi previsti fino al 2023
Il primo passo del Recovery Fund italiano con diversi misure dedicate al …
Fed, Powell: economia a punto di svolta ma rischi per il virus
Il presidente della Fed in un'anticipazione di intervista a Cbs In serata …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: