Ven, 07 Maggio
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Unioncamere, Excelsior: per PA servono 740 mila nuovi dipendenti

In un periodo di tempo di cinque anni. Sono le previsioni in collaborazione con ANPAL

Unioncamere in collaborazione con ANPAL ha relizzato il sistema informativo Excelsior tramite il quale sono state fatte le previsioni dei fabbisogni occupazionali. Ne emerge che nei prossimi cinque anni la macchina della pubblica amministrazione, per coprire il naturale turnover dei dipendenti, avrà bisogno di oltre 740 mila nuovi occupati. Nel settore privato la richiesta sale ancora, compresa tra 1,7 e 2,1 milioni di dipendenti e 1-1,1 milioni di lavoratori autonomi.

Circa il 70% delle opportunità lavorative che si apriranno saranno legate alla sostituzione del personale odierno (leggi qui). L’aumento degli occupati rispetto alla fine del 2020 dovrebbe muoversi nel range di 190 mila – 260 mila unità entro il 2025. L’Italia potrebbe così tornare ai livelli occupazionali pre covid nel 2022 nella migliore delle ipotesi, e nel 2023 nella peggiore.

di: Micaela FERRARO

FOTO: ANSA /CIRO FUSCO

Ti potrebbe interessare anche:

Banco BPM, l’utile ammonta a 100 milioni nel primo trimestre 2021. I proventi sono ai massimi da fine 2018
Banco Bpm accelera nel processo di derisking: prevista cessione delle sofferenze per …
Lavoro, Save the Children denuncia: “nell’anno del Covid 96 mila mamme italiane lo hanno perso”
Quattro su cinque hanno figli con meno di cinque anni. Le Regioni più …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: