Gio, 13 Maggio
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Oxfam lancia l’allarme: vaccini di massa, o nel 2021 crisi da 9 mila miliardi

Per l’Italia si stima il rischio di una perdita procapite pari a 1.451 dollari

In occasione degli Spring Meetings del Fondo Monetario Internazionale, Oxfam ha lanciato un allarme per quanto riguarda il rischio economico connesso alle vaccinazioni. Oxfam, membro della People’s Vaccine Alliance, ha dichiarato che i Paesi più ricchi devono trovare una strada che possa portare a una produzione di massa dei vaccini a basso costo per proteggere dal coronavirus ogni persona su scala globale, altrimenti si corre il rischio di incorrere in una catastrofe economica mondiale, con perdite stimate fino a oltre 9 mila miliardi di dollari nel 2021. Perdita che, per l’Italia, potrebbe significare una perdita di reddito procapite pari a 1.495 dollari.

Oxfam ha chiesto di deliberare una nuova emissione di diritti speciali di prelievo per 650 miliardi di dollari, in modo da fornire liquidità extra ai Paesi a basso e medio reddito che ne hanno più bisogno. Secondo la società, gli Usa potrebbero perdere fino a 2.700 dollari di capacità di spesa pro-capite nel 2021, e registrare un calo del Pil nazionale di 1.300 miliardi di dollari; il Giappone potrebbe subire una contrazione analoga di 1.451 dollari, il Regno unito di 1.380, la Francia di 1.239, il Canada di 1.979.

di: Micaela FERRARO

FOTO: EPA/RAJAT GUPTA

Ti potrebbe interessare anche:

Superbonus, Confindustria chiede subito la proroga al 2023 ed una “necessaria semplificazione”
La sua applicazione attiverà in due anni 18,5 miliardi di spese con …
Azimut, l’utile balza a 96,8 mln nel primo trimestre 2021. I ricavi crescono a 273,5 milioni
Approvata la distribuzione di un dividendo totale ordinario di un euro per …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: