Gio, 13 Maggio
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Sky, verso la riorganizzazione per ridurre i costi di 300 milioni

Oggi l’incontro tra i vertici e i sindacati, nel prossimo triennio introduzione del diritto al lavoro agile

Sky Italia ha firmato l’accordo con i sindacati dopo la presentazione del piano aziendale per il prossimo triennio (lo abbiamo visto qui).

È prevista una riorganizzazione interna per ridurre i costi di circa 300 milioni, un processo indispensabile nel contesto fortemente competitivo che stanno vivendo le pay tv e con la complicazione derivante dalla trattativa sui diritti del campionato di calcio Serie A che ha visto il trionfo di Dazn (leggi qui).

Nello specifico l’obiettivo è di ridurre del 25% i numeri complessivi. L’accordo con i sindacati prevede per i lavoratori di Sky un massimo di 12 giornate al mese lavorabili al di fuori dell’azienda, introducendo un giorno al mese dedicato alla formazione da effettuarsi da remoto. Inoltre i vertici si sono accordati per garantire alle persone che usciranno in isopensione un sistema di integrazione al reddito che garantirà la piena tenuta economica fino al raggiungimento dell’effettiva pensione.

di: Micaela FERRARO

FOTO: ANSA

Ti potrebbe interessare anche:

Dl Sostegni bis, allo studio la rioccupazione e la decontribuzione al 100% per il rientro dopo la cig
Inps: rinviati ad agosto i contributi per artigiani e commercianti Ripartenza del …
Traffico aereo, Enav solleva la testa: l’utile netto inverte il trend e raggiunge quota 11,8 milioni
La società ha raggiunto quota 189 milioni e segna +10,2%, al di …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: