Gio, 13 Maggio
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Decreto Sostegni Bis, più soldi per i settori più colpiti dalla crisi

Dovrebbe esserci un incremento dell’aliquota di ristoro

È sulla linea di partenza il nuovo decreto Sostegni, il cui valore secondo quanto anticipato dal premier Mario Draghi dovrebbe essere superiore alla prima manovra da 32 miliardi. L’obiettivo è incrementare gli aiuti per le piccole attività e i settori più colpiti dalla crisi.

Il prossimo 22 aprile in Aula verrà discusso il Documento di Economia e Finanza con lo scostamento di bilancio che sarà necessario a finanziare il Sostegni bis. Per l’approvazione potrebbe volerci comunque l’ultima settimana di aprile, ma la somma dovrebbe aggirarsi tra i 35 e i 40 miliardi.

Secondo quanto emerso finora dovrebbe essere prevista una parametrazione dei contributi a fondo perduto per aiutare le PMI e rilanciare le imprese con turnover sopra i 10 milioni. Dovrebbe arrivare perciò un rifinanziamento del fondo da 200 milioni per quei settori strategici che sono stati particolarmente danneggiati dalle restrizioni anti-covid, come fiere, turismo e tessile.

Sono previste anche alcune novità per le misure di proroga: il blocco degli sfratti per esempio sarà limitato alle attività più in crisi e dovrebbe essere previsto un credito d’imposta sulla scia dell’attuale bonus affitti al 60%.

di: Micaela FERRARO

FOTO: ANSA/LUCA ZENNARO

Ti potrebbe interessare anche:

Dl Sostegni bis, allo studio la rioccupazione e la decontribuzione al 100% per il rientro dopo la cig
Inps: rinviati ad agosto i contributi per artigiani e commercianti Ripartenza del …
Traffico aereo, Enav solleva la testa: l’utile netto inverte il trend e raggiunge quota 11,8 milioni
La società ha raggiunto quota 189 milioni e segna +10,2%, al di …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: