Gio, 13 Maggio
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Consulenti finanziari, flussi per 4,7 miliardi di euro ad aprile

Da inizio anno le reti realizzano una raccolta netta pari a 13 miliardi con un aumento dell’11,9% rispetto allo stesso periodo del 2020

Procede solida l’attività per le reti di consulenti finanziari. A marzo i flussi sono stati pari a 4,7 miliardi di euro, in aumento sia rispetto ai già solidi risultati di febbraio (+4,5% mese su mese), sia a quanto realizzato a marzo 2020 (+23,1%), il primo mese della pandemia. Dalle statistiche di Assoreti emerge che da inizio anno le reti realizzano una raccolta netta pari a 13 miliardi con un aumento dell’11,9% rispetto allo stesso periodo del 2020.

Le scelte di investimento effettuate nel mese privilegiano fortemente i prodotti del risparmio gestito sui quali confluisce il 93% delle risorse raccolte: gli investimenti netti realizzati sul comparto ammontano a 4,4 miliardi. Sul fronte del risparmio amministrato invece la componente finanziaria chiude il mese con un saldo negativo pari a 442 milioni, mentre era positivo per 114 milioni a febbraio e per 1,8 miliardi a marzo 2020.

Nel trimestre il risparmio gestito ha attirato 10,2 mld (88 mln lo scorso anno) e l’amministrato è in netto calo a 2,76 mld (da 11,52 mld) perché prosegue il processo di investimento dei capitali parcheggiati lo scorso anno in liquidità. 

Sul podio, come campioni di raccolta, ad aprile c’è al primo posto Fineco con 1,082 miliardi, poi si piazzano il gruppo Fideuram con 970 milioni e Mediolanum con 700,8 milioni.

di: Maria Lucia PANUCCI

Ti potrebbe interessare anche:

Azimut, l’utile balza a 96,8 mln nel primo trimestre 2021. I ricavi crescono a 273,5 milioni
Approvata la distribuzione di un dividendo totale ordinario di un euro per …
Prysmian, l’utile balza a 76 milioni euro nel primo trimestre 2021
I ricavi di gruppo sono ammontati a 2.810 milioni. A mostrare i segnali più …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: