Gio, 02 Dicembre
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Piazza Affari fa l’altalena ma poi chiude in leggero rialzo

Recupera alla fine Enel, male Eni e Tenaris. Impennata per Nexi e Prysmian

Piazza Affari, dopo un’altalena continua, ha chiuso in leggero rialzo con l’indice Ftse Mib che ha segnato +0,14%. In deciso recupero a fine giornata Enel (+1,3%), che ieri era scivolata sotto gli 8 euro complice l’aumento dei rendimenti obbligazionari e anche in mattinata si era mossa in ribasso. Tra le altre big di Piazza Affari si segnalano i cali di Eni (-1,5%) e Tenaris (-2,3%) che seguono la discesa del petrolio.

Impennata invece per Nexi che registra +3,3% dopo i dati trimestrali positivi (guarda qui). Bene anche Prysmian (+2,8%) che ha archiviato il primo trimestre 2021 con utile netto di 76 milioni di euro rispetto ai 23 milioni del corrispondente periodo del 2020 (leggi qui).

Miste le banche: -0,4% per Intesa Sanpaolo, -1,9% per Unicredit, mentre è salita Banco BPM (+0,5%). Moody’s ha rivisto i rating e l’outlook di diverse banche italiane migliorando da negativo a stabile quello di Intesa Sanpaolo, Banco BPM, Bper, Mediobanca, Credem, FCA Bank, Bnl e Cassa Centrale banca (ne abbiamo parlato qui).

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: ANSA/BERNARDINATTI

Ti potrebbe interessare anche:

Bonus prima casa, ecco chi può richiederlo due volte
La Cassazione ha confermato una serie di situazioni nelle quali le coppie …
Pagamenti in contanti: dal 1 gennaio si abbassa il tetto
Calano in compenso le multe previste, dai duemila attuali ai 1000 euro …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: