Lun, 21 Giugno
/

Business24 La TV del Lavoro

Il business è POP!

Fideuram registra un nuovo massimo storico per le masse amministrate: a marzo ammontano a 264,1 miliardi

L’utile netto è in forte crescita e segna +82%

Nuovo massimo storico per il totale delle masse amministrate nel primo trimestre 2021 da Fideuram – Intesa Sanpaolo Private Banking che risultano pari a 264,1 miliardi, segnando +3% rispetto al 31 dicembre 2020 e +18% rispetto al 31 marzo 2020, raggiungendo il livello più elevato mai registrato nella storia del Gruppo.

L’utile netto consolidato è risultato pari a 405 milioni (+82%), evidenziando una forte crescita (+183 milioni). Tale incremento include, per 165 milioni, la plusvalenza netta realizzata con la cessione del Ramo Banca depositaria e Fund Administration di Fideuram Bank.

Nei primi tre mesi del 2021 l’attività commerciale ha registrato una raccolta netta di 1,7 miliardi mentre le commissioni nette sono risultate pari a 466 milioni, in aumento del 9%.

I coefficienti patrimoniali consolidati di Fideuram si posizionano molto al di sopra dei livelli minimi richiesti dalla normativa. In particolare, al 31 marzo 2021 il Common Equity Tier 1 ratio consolidato è risultato pari a 23,2%.

di: Maria Lucia PANUCCI

FOTO: ANSA

Ti potrebbe interessare anche:

Diritti, Draghi promette: “in Italia 7 miliardi entro il 2026 per garantire l’uguaglianza di genere”
"La discriminazione femminile è immorale ed ingiusta. Vogliamo aiutare le leader femminili …
Criptovalute, nuovo capitombolo per colpa della Cina che stacca la spina al mining
Il prezzo del Bitcoin scende fino a -7%, bucando la soglia di …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: